Antonio Burattini

 
Antonio Burattini

nato nel 1939
Città di Castello

6 Racconti

3.5 min
Il signor Antonio ci racconta di quando a 22 anni divenne professore, ancor prima di finire la laurea. Il suo unico cruccio, essendo cosi giovane e senza esperienza, era essere all'altezza del compito di insegnare.
visualizzato 7364 volte
2.1 min
Il signor Antonio ci parla della sua vita fortunata, come ad esempio il fatto che passò come privatista la maturità ove allora bocciavano con facilità chi non proveniva dalla scuola pubblica.
visualizzato 7775 volte
5.7 min
il lungo e complicato lavoro di raccolta ed essicatura del tabacco, pianta dalla quale la famiglia di Antonio traeva il maggior ricavo: un lavoro che richiedeva la massima attenzione, sia per la delicatezza delle foglie sia per la pericolosità degli attrezzi usati.
visualizzato 9415 volte
1.7 min
le storielle che i contadini si raccontavano fra di loro per farsi due risate: in ognuna di esse, si contrappongono la figura del padrone, viziato e poco sveglio, e quella del contadino, furbo e sempre capace di cavarsela.
visualizzato 10876 volte
1.7 min
Per permettere ad Antonio di studiare, il padre ogni anno a settembre si faceva imprestare dei soldi da un'amica di famiglia, che poi restituiva a dicembre, una volta venduto il tabacco che produceva.
visualizzato 8768 volte
3.5 min
Da un'spressione dialettale nasce un fraintendimento fra una pattuglia tedesca e un gruppo di pescatori sul Tevere in cui i tedeschi hanno la peggio. Il giorno successivo i Tedeschi vanno alla ricerca del gruppo di pescatori senza riuscire a trovarli
visualizzato 21202 volte