Gli ultimi cecchini dopo la liberazione

Loading video
Dei giorni della Liberazione di Torino, un ricordo sugli altri è rimasto impresso nella testa di Giuseppe: quello di un cecchino fascista, appostato sulla Torre Littoria, che, prima di essere individuato, uccise diversi partigiani, grazie alla sua mira infallibile.
visualizzato 9558

COMMENTO

0 inseriti